feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 18
LICEO DIAZ
AL VIA IL NEONATO POLO DI RICERCA E SPERIMENTAZIONE





I primi gruppi di alunni, selezionati per merito, hanno iniziato l’11 febbraio gli stage per l’acquisizione delle metodologie di ricerca presso le università. Gli studenti che hanno scelto la ricerca scientifica saranno all'Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli dove saranno guidati dalla Dr.ssa Rosarita Tatè del CNR. Il gruppo di ricerca linguistica sarà a Santa Maria C.V. dove nelle aule del Dipartimento di Lettere inizieranno il percorso con le lezioni di Linguistica del prof Domenico Proietti, finalizzato anche allo studio e alla produzione di documenti che saranno poi pubblicati in un e-book.


A giorni avranno inizio i percorsi di Bioinformatic Engineering, presso Dipartimento DIEM con il Prof. Gennaro Percannella dell’Università di Salerno e, infine, lo stage di Medical Research con il Prof. Raffaele Izzo dell’Università Federico II di Napoli. Tutti i corsi saranno seguiti dai docenti interni, Luisa Papa, Umberto Martone, Pasquale Ferraresi, Maria Ragozzino, Stefania Modestino e Giovanni Paolo Nunziata.

“Dopo mesi di lavoro dedicati ai protocolli di intesa e alla preparazione dei gruppi di alunni che acquisiranno le metodologie di ricerca, partono i corsi e gli stage che gli alunni effettueranno presso i Centri di Ricerca. Il “Diaz” è tra le prime scuole in Italia ad aver avviato percorsi di questo tipo” - ha dichiarato con soddisfazione il Preside Luigi Suppa .
“Il Polo di ricerca e sperimentazione ha avuto il battesimo formale da personalità di spicco del mondo universitario e scientifico-ha affermato il Preside Suppa--Sono stato veramente onorato di aver ricevuto al “Diaz” studiosi riconosciuti a livello internazionale come il prof. Mario Vento, Prorettore dell’Università di Salerno, noto per le sue ricerche su Intelligenza Artificiale e Robotica, il dottor Antonio Simeone, Direttore del CNR e riferimento internazionale per la ricerca in campo Genetico, la prof.ssa Maria Luisa Chirico direttore del Dipartimento di Lettere dell’Università “Vanvitelli” e il prof. Raffaele Izzo del dipartimento di scienze biomediche avanzate dell’Università Federico II di Napoli che hanno condiviso la nostra iniziativa e sono felice di aver affidato loro un segmento della formazione dei nostri alunni. Insieme abbiamo studiato gli aspetti del progetto a livello didattico e sono certo che sarà, per i ragazzi e per i docenti del Diaz che li seguiranno, un’esperienza di altissimo livello”. Presenti all'inaugurazione tenutasi nei giorni scorsi l’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione dott.ssa Lucia Fortini cha ha sottolineato l’importanza della ricerca e della sperimentazione e l’impegno della Regione Campania in ambito scolastico, i sindaci di Caserta avv. Carlo Marino e di San Nicola La strada dott. Vito Marotta sempre molto attenti alle problematiche dei giovani.
 

2020-02-12
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2020 CASERTA.NU